Servizi

Come possiamo aiutarti?

Ti guidiamo in ogni fase del percorso, dalle tue visite di benessere dentale alle cure di emergenza!

Qui a Dottor D offriamo una gamma completa di cure odontoiatriche. L’odontoiatria preventiva è il cuore del nostro studio. Vogliamo garantire che i nostri pazienti mantengano il loro sorriso per tutta la vita! Di seguito sono elencate alcune delle procedure più comuni che eseguiamo. In caso di domande sul trattamento odontoiatrico, non esitare a chiedere!

CONSERVATIVA

Branca odontoiatrica che si occupa della cura della carie dentale
La carie è una malattia degenerativa che colpisce il dente deteriorando lo smalto,la dentina ed arrivando alla polpa
La carie viene curata attraverso la rimozione della parte necrotica e l’otturazione con materiale in composito. La prevenzione limita il danneggiamento del dente

Trattamenti

  • Otturazione
  • Ricostruzione in composito

ENDODONZIA

Branca odontoiatrica che si occupa della terapia dell’endodonto, ovvero lo spazio all’interno dell’elemento dentario che contiene la polpa.

Trattamenti

  • Devitalizzazione o terapia canalare: l‘intervento  prevede l’asportazione del tessuto pulpare infiammato o necrotizzato del dente, sia a livello della corona sia a livello della radice, allo scopo di eliminare l’infezione garantendo la conservazione dell’elemento 
  • Ricostruzione con perno in fibra: si procede al riempimento dei canali radicolari con materiale biocompatibile e si sigilla perfettamente fino in fondo.
  • Ritrattamento canalare: un dente trattato endodonticamente può, a distanza di alcuni mesi o anni, dare origine ad una sintomatologia dolorosa o addirittura manifestare gonfiore diffuso a tutta la guancia. In questi casi se non vi sono fratture della radice del dente è possibile tentare un ritrattamento canalare

CHIRURGIA ORALE

Trattamenti

  • Estrazioni semplici e complesse: L’estrazione dentaria è la procedura chirurgica con cui si asporta un dente o una radice dal cavo orale.
  • Frenulectomia: La frenulectomia è un intervento chirurgico per la rimozione di uno dei frenuli, che consente di risolvere varie tipologie di problematiche relative a frenulo
  • Asportazioni di cisti: La procedura chirurgica per la rimozione della cisti dentale è eseguita in anestesia locale. La procedura è totalmente indolore e si procede rimuovendo l’epitelio, con lo scopo di evitare il riformarsi della cisti.
  • Granulomia: il granuloma è dovuto essenzialmente ad un’invasione batterica proveniente dal canale radicolare. Il granuloma può acutizzarsi dando origine a complicanze gravi come ascessi dentali.
  • Apicetomia: eliminazione chirurgica dell’apice radicolare di un dente che presenta un’infezione cronica non trattabile con cura canalare
  • Chirurgia ossea ricostruttiva: In alcuni casi, può verificarsi che l’osso disponibile non sia sufficiente per l’inserimento degli impianti dentali.
    Per ottenere, una maggiore quantità di osso, esistono delle moderne tecniche, che utilizzano materiali innovativi come i biomateriali e membrane.
    L’obiettivo della rigenerazione ossea è quello di promuovere la formazione di nuovo osso attraverso l’utilizzo di membrane sia riassorbibili che non riassorbibili e materiali riempitivi di diversa natura.

PARODONTOLOGIA

La parodontologia si occupa della diagnosi e terapia delle malattie che interessano l’apparato parodontale, costituito da gengiva, osso alveolare, legamenti parodontali e cemento radicolare.
Queste patologie infiammatorie e degenerative, comunemente chiamate piorrea o parodontite, se trascurate, portano alla perdita dei denti

Trattamenti

  • Ablazione tartaro: rimozione della placca batterica e del tartaro sopragengivale
  • Sondaggio tasche gengivali: Il sondaggio parodontale serve a verificare la presenza e l’eventuale localizzazione delle tasche parodontali, principale segno clinico della malattia parodontale, chiamata comunemente piorrea. Questo esame viene eseguito attraverso uno strumento graduato che si chiama sonda parodontale con il quale si misura la profondità del solco gengivale presente intorno al dente
  • Curettage o levigature: Il curettage è un intervento di pulizia delle zone sotto la gengiva in grado di rimuovere completamente il tartaro sottogengivale che causa la proliferazione batterica responsabile dell’infiammazione cronica delle gengive

IMPLANTOLOGIA

L’ impianto dentale sostituisce una radice di un dente mancante, inserito nell’osso mascellare o mandibolare mediante un intervento chirurgico in anestesia locale

Trattamenti

  • Impianti singolo: dispositivo protesico fisso, utilizzato per la copertura dello spazio lasciato libero da uno o più denti mancanti o estratti. Le parti che costituiscono gli impianti dentali sono sostanzialmente tre: la vite endossea, il moncone e la corona.
  • All on four/All on six: tecnica che permette la riabilitazione dell’intera arcata dentale , superiore od inferiore,tramite l’inserimento di quattro/sei impianti endossei

PROTESI MOBILE

La protesi dentale mobile sostituisce un intera arcata dentale o parti di esse. Sono definite mobili in quanto possono essere rimosse direttamente dal paziente

  • Protesi totale: viene usata per pazienti completamente edentuli
  • Protesi parziale: viene utilizzata per sostituire zone edentule anche in attesa di realizzazione di manufatti fissi o mobili definitivi
  • Scheletrati: La protesi scheletrata, è la soluzione ideale per sostituire i denti mancanti in modo efficace ed economico E’ una soluzione alternativa non chirurgica all’implantologia, indicata per la riabilitazione di un edentulia parziale, ovvero i casi in cui vi sono ancora denti sani, che possano fungere da supporto.
  • Valplast: protesi in resina flessibile. Essa è l’ideale per le protesi parziali. La resina è un materiale termoplastico e biocompatibile , con proprietà fisiche ed estetiche uniche che forniscono illimitata versatilità di progettazione ed eliminano la preoccupazione per le allergie ai materiali acrilici

ORTODONZIA

Branca odontoiatrica che si occupa della funzionalità masticatoria e determina un allineamento corretto dei denti.

  • Apparecchio fisso in acciaio ed estetico: i Ortodonzia fissa vestibolare con brackets metallici: si utilizzano dei gancetti incollati sui denti dal lato esterno.
    Ortodonzia fissa vestibolare con brackets estetici: i gancetti incollati sempre dal lato esterno sono di colore bianco, molto simile a quello dei denti.
    Ortodonzia fissa linguale: i brackets (gancetti) sono incollati dal lato interno dei denti (dal lato del palato e della lingua) in modo da non essere visibili quando si parla, o si sorride.
  • Allineatori trasparenti: Le mascherine trasparenti sono una soluzione ortodontica invisibile costituita da una serie di mascherine trasparenti in materiale termoplastico. Le mascherine devono essere portate circa 22 ore ad esclusione dei pasti e durante le manovre di igiene orale e vengono sostituiti ogni 15 gg circa, al fine di permettere la progressione del trattamento. Grazie al loro comfort e alla loro invisibilità sono le apparecchiatura di elezione per molte delle malocclusioni degli adulti e adolescenti.
  • Ortodonzia intercettiva e preventiva:  Prevede l’utilizzo di apparecchi che intervengono sulla crescita ossea dei mascellari applicando delle forze ortope-diche. Sono apparecchi che frenano la crescita del mascellare (associati alla Trazione Extra Orale), che promuovono o che frenano la crescita mandibolare. Alcuni sono detti “funzionali” e hanno lo scopo di riequilibrare un’alterata funzione che è causa della malocclusione, eliminare abitudini viziate o eliminare vincoli alla crescita normale dei mascellari.

ODONTOIATRIA PEDIATRICA

  • Pulpotomia: È il trattamento endodontico dei denti decidui, attraverso il quale si estrae solo la polpa dalla camera pulpare mantenendo intatta quella dei canali radicolare; la camera verrà riempita con idrossido di calcio.
  • Sigillature dei solchi: I sigillanti costituiscono un importante presidio nei programmi di prevenzione della salute orale, in quanto rendono le superfici dentarie inaccessibili all’impianto dei batteri responsabili dell’insorgenza delle patologie cariose
  • Fluoroprofilassi: terapia medica che prevede la somministrazione di fluoro per rafforzare lo smalto e prevenire la formazione delle carie.

IGIENE DENTALE

  • Ablazione tartaro
  • Airflow per rimozione macchie

ESTETICA DENTALE

  • Sbiancamento: Lo sbiancamento professionale è un trattamento estetico che utilizza perossido di idrogeno ad alta percentuale. In questo caso, una volta protette le gengive, si applica un gel viscoso sui denti e li si espone alla luce di speciali lampade in grado di accelerare l’effetto di penetrazione della sostanza sbiancantecontenuta nel gel e la rottura dei legami all’interno delle molecole di pigmento, in circa 20 minuti.
  • Faccette , lamine sottili in ceramica che consentono innanzitutto di ridurre minimamente la superficie vestibolare del dente su cui vengono applicate e soprattutto ci permette di ottenere un risultato estetico finale di grande traslucenza e naturalezza.
    Le faccette dei denti frontali, riflettendo una nuova armonia delle labbra e del viso e riducendo l’invasività e la tempistica,

Prenota subito la tua prima visita senza nessun impegno